Home La Vita Contributi scient. e aree d'interesse Titoli e contenuto di alcune opere Giudizi su alcuni scritti
  La Vita

Indietro  Contatti

 
 

Sito ufficiale di Giuseppe Profeta Antropologo, Professore ordinario (a r.) di Sociologia generale e di Scienze demo-etno-antropologiche, libero docente in Storia delle tradizioni popolari.

 
     
Giuseppe Profeta - Professore ordinario (a r.) di Sociologia generale e di Scienze demo-etno-antropologiche nell’Università degli studi "G. D'Annunzio" di Teramo  
ritratto di "Giuseppe Profeta"  
interpretazione di  
Luciano Primavera - 2002  
   
 
 
 

La vita di Giuseppe Profeta:

 

Giuseppe Profeta è nato in Arsita, comune della provincia di Teramo ai piedi del Gran Sasso d’Italia, nella regione Abruzzo.

Dopo essersi impegnato come insegnante e come dirigente nelle scuole statali di vario ordine e grado, ha conseguito la Libera docenza universitaria ed ha vinto il concorso di Professore ordinario in Scienze demo-etno-antropologiche. In tale veste ha insegnato nelle Università di Calabria, dell'Aquila, e, come Professore ordinario di Sociologia, nelle università di Chieti e di Teramo.

Ha ricoperto la carica di Direttore di vari Istituti scientifici universitari e di Preside di Facoltà in più atenei.

 Membro di associazioni culturali italiane e straniere, ha partecipato con proprie relazioni a vari convegni scientifici nazionali e internazionali (Palermo, Parigi, Mosca, Helsinki, Bukarest, ecc.).

E' stato responsabile, per oltre un ventennio, della sezione italiana della "Internationale Volkskundliche Bibliographie", la bibliografia internazionale del folklore che si pubblica in Germania, ed ha scoperto e recuperato gli otto volumi manoscritti della “Bibliografia delle tradizioni popolari d’Italia” di Giuseppe Pitré, principe dei folkloristi italiani.

Ha ideato e diretto la collana "Documenti e studi di vita tradizionale-popolare" della Casa editrice Japadre (L'Aquila-Roma), ed è stato, per un quinquennio, Presidente nazionale della FITP (Federazione Italiana Tradizioni Popolari).

Per quanto riguarda le attività nell’ambito della cultura regionale d’Abruzzo e della relativa promozione, ha ricoperto i seguenti incarichi: Presidente del Premio “Teramo” di poesia dialettale abruzzese; Presidente del “Vernaprile, Concorsi della cultura tradizionale-popolare abruzzese”; primo Presidente della Casa di Dante in Abruzzo; Direttore dell’Istituto dialettologico d’Abruzzo e Molise; membro del Comitato direttivo della Deputazione di Storia patria negli Abruzzi.

Per queste attività, gli è stato assegnato il “Premio Paliotto d’oro riservato ai cittadini illustri di Teramo”; e l'Istituto di studi abruzzesi, fondato da Ettore Paratore, gli ha dedicato, in occasione del suo pensionamento, l'opera "Centiscriptio", in tre volumi, contenente cento articoli di studiosi delle università italiane, curata da Marcello De Giovanni, professore ordinario dell'Università "D'Annunzio" di Chieti, ed aperta da contributi di noti antropologi italiani, come Giovanni Bronzini dell'Università di Bari, Tullio Tentori e Luigi Lombardi Satriani dell'Università "La Sapienza" di Roma.

   
       
 
 

Su   Indietro  Contatti

 
Home La Vita Contributi scient. e aree d'interesse Titoli e contenuto di alcune opere Giudizi su alcuni scritti
     
  GIUSEPPE PROFETA  Antropologo :: Tutti i diritti riservati :: All rights reserved :: Copyright � 2007/2014  
     
  Contatti  ::  Privacy  ::  Credits